Confessioni di un consulente IT

Bill Hicks

Posted in Satira by pigreco314 on 24 aprile, 2011

Bill Hicks

Ho scoperto Bill Hicks qualche settimana fa e senza averlo mai conosciuto mi manca moltissimo.

Era uno “stand-up comic”, scomparso prematuramente il 26 febbraio 1994 portato via da un cancro al pancreas a soli 33 anni.

Qualità sopraffina dei testi, grandissimo controllo della voce e della mimica facciale, sul palcoscenico armato solamente di un microfono teneva il pubblico inchiodato alle poltrone per oltre un’ora di elettroshock verbale durante il quale cercava di trasmettere un solo semplicissimo messaggio: pensate con la vostra testa (lui avrebbe probabilmente detto “pensate con la vostra fottuta testa”).

Svariati i temi dei suoi monologhi:politica, sesso, religione, droghe, pornografia, guerra, conformismo.

Su YouTube si trova parecchio materiale, incluse registrazioni complete dei suoi spettacoli con sottotitoli in italiano, fintantoché non vengono ritirate per violazione dei diritti.

Molti di questi link probabilmente non funzioneranno più molto presto, ma vi consiglio: le tre parti di One Night Stand (1, 2 e 3), Revelations e Relentless.

Molto bello il documentario sulla vita di Bill Hicks, The Bill Hicks Story, splendidamente realizzato utilizzando animazioni di immagini statiche. Non si trova più su YouTube (a parte i trailer) ma si può sempre acquistare su amazon per esempio.

Chiudo con un pezzo a caso preso dal suo vasto repertorio, una formidabile e cinica rappresentazione di cosa accade a ogni nuovo Presidente eletto negli USA:

A prescindere da tutte le promesse che puoi aver fatto in campagna elettorale, quando vieni eletto Presidente sei invitato in una oscura stanza fumosa insieme a 12 industriali, finanzieri e capitalisti bastardi: uno schermo scende e viene proiettato un filmato dell’assassinio di Kennedy da un’angolazione mai vista che sembra proprio ripreso da quella famosa collina erbosa. Lo proiezione finisce, lo schermo si alza, si accendono le luci e quelli chiedono al nuovo Presidente: “Ci sono domande?”

Qui sotto il pezzo tratto da Youtube:

Annunci
Tagged with:

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Mattia said, on 8 agosto, 2011 at 2:57

    Bill l’ha sempre detto, la vita ha un sapore diverso dopo aver conosciuto quest’uomo.


Rispondi qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: