Confessioni di un consulente IT

iPass

Posted in IT, Storie Aziendali by pigreco314 on 6 gennaio, 2007

Qualche tempo fa mi trovavo dalle parti di Grafing, vicino a Monaco di Baviera, Germania.
Più precisamente a Glonn presso l’Hotel-Cafe Schwaiger: carino, tranquillo, ve lo consiglio.

L’hotel forniva accesso wireless a Internet tramite svariati providers (Cloud Network, Vodafone, etc.) e la solita procedura per acquistare traffico: abilita la scheda wireless, aspetta che ti venga assegnato un indirizzo IP, lancia il browser e nella pagina iniziale inserisci il numero della tua carta di credito.

Mi accorgo che tra i provider disponibili c’è anche iPass che la nostra Organizzazione ha adottato come roaming Internet provider per consentire ai dipendenti di collegarsi alla VPN in svariati Paesi e secondo varie modalità di connessione (modem, ADSL,ecc.).

Penso fra me: “Vuoi vedere che…?”.

Lancio il programma client di connessione iPass installato sui nostri laptop, che avevo fino ad allora utilizzato solo per connessioni modem, e dalla lista delle location wired network (nota bene: non wireless) seleziono un oscuro Hotel Mandarin di Monaco.

Inserisco la mia username e password iPass, premo invio e…zot, collegato!

Da allora, ho sfruttato questa simpatica maniera di usare la rete wireless (ove disponibile) gratuitamente a Madrid, Barcellona, Londra, ecc.

Dal sito iPass è possibile anche scaricarsi un programmino che contiene un database degli hot spot disponibili in giro per il mondo, molto utile anche se non si dispone di un account iPass: infatti mi è servito per comunicare a mio cognato, in crisi d’astinenza da repliche di Lotus Notes, che a 5 Km dalla nostra località di villeggiatura natalizia in aperta campagna nel Baden-Würtemberg c’era un MacDonald con tanto di hot spot T-Mobile. E pensare che non sarebbe mai entrato in un MacDonald per nulla al mondo…

Questa storiella farà probabilmente sorridere i miei quattro smaliziati lettori per la mia ingenuità.

Una ingenuità condivisa comunque da svariate centinaia di persone della nostra Compagnia a cui questo giochino non era mai stato spiegato dai nostri IT.

Anzi, proprio ai nostri amici IT mi sono rivolto per chiedere informazioni sui costi del servizio di roaming iPass pagato dalla nostra azienda e sulle tariffe di connessione: non ne sapevano nulla.

E quando gli ho spiegato come funziona il tutto, se ne sono usciti con un: “Ma vaaaa??”.

Annunci

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] (antichi!). Scendo quindi al communication center dove approfitto della rete KPN con il giochino di iPass. Controllo sul sito Alitalia lo stato del mio volo e…aaarrrghh! Lo hanno cancellato! Il […]


Rispondi qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: